Eventi

Webinar – Il dato: l’ingrediente per progettare il futuro del settore food

28 Giugno 2022 | 12:00 - 13:00

Solo con un approccio data driven è possibile governare una stagione economica caratterizzata da imprevedibilità e complessità. La digitalizzazione produce grandi quantità di dati e dalla capacità di analizzarli e valorizzarli dipende lo sviluppo futuro delle aziende, anche nel largo consumo.

Gli esempi sono molti. Dalla necessità di informare e intercettare le richieste dei consumatori a quella di governare ogni singolo passaggio dell’intera catena del valore per renderla visibile e tracciabile e garantire quindi sicurezza e elevati standard di qualità.

O ancora la necessità di far fronte a elevati livelli di inflazione, alla carenza di materie prime e alle conseguenti valorizzazioni in costante variazione.

Ma anche l’esigenza di praticare scelte di sostenibilità e gestirle in modo tempestivo ed accurato, disponendo in tempo reale di tutti i dati che identificano la sostenibilità aziendale: economici, ambientali e sociali.

Dati certi, univoci, sempre e ovunque disponibili sono l’unica risposta possibile: lo sviluppo futuro delle aziende non è più materia di previsione ma di analisi. Ma la maturità digitale non si improvvisa. Come intraprendere o proseguire un vincente percorso di digitalizzazione?

Il webinar sarà l’occasione per approfondire questi temi anche attraverso l’esperienza di due aziende, Banfi e Alimenta Produzioni, che progettano il loro futuro partendo dall’analisi dei dati.

Scopri di più e iscriviti

Registrati
Programma

martedì, 28 Giugno 2022 | 12:00 – 13:00

Condurrà l’incontro:

  • Chiara Lupi, direttrice editoriale – ESTE

Partecipano:

  • Paola Pomi, CEO – Sinfo One
  • Alberto Fenati, imprenditore – Alimenta Produzioni
  • Stefano Scardocchia, sustainability reporting manager – Banfi
Relatori

Alberto Fenati

 
Imprenditore. Laurea in Economia e Commercio, inizia la carriera come controller alla Centrale Avicola Romagnola (gruppo Veronesi) per poi passare alla C.A.F.A.R (ora Martini Alimentare), inizialmente per un progetto di business process engineering e poi come responsabile amministrativo e IT Manager. Nel 2001 entra nel gruppo Cremonini, prima come IT Manager e Controller di Olitalia e successivamente come Group controller di Acetaia Giuseppe Cremonini. Nel 2019 diventa imprenditore, fondando con altri soci Alimenta Produzioni, operante nel settore della panificazione.

Stefano Scardocchia

 
Sustainability reporting manager di BANFI

Paola Pomi

 
Amministratore Delegato di Sinfo One e professore aggiunto presso l'Università cattolica del sacro Cuore. Esperta di gestione progetti che vedono protagonisti team di grandi dimensioni nazionali e internazionali; vanta una solida esperienza di processi aziendali, in particolare nei settori produttivi e distributivi. Tra le varie competenze, Pomi è considerata un punto di riferimento per l’implementazione di sistemi Enterprise resource planning (ERP), Product lifecycle management (PLM), Business intelligence (BI) e per lo studio di soluzioni custom e innovative sul mercato sia nazionale sia estero