Best Practice

28 aprile 2016 | Manchester United Stadium – Old Trafford, Manchester


ABSTRACT EVENTO

Marketing efficace, innovazione di prodotto, ottimizzazione della catena di fornitura e garanzia di qualità: gli asset per rendere sempre più protagonista nel mercato globale il settore food britannico.
L’industria del food & beverage è un importante asset dell’economia del regno Unito. Le aziende dell’industria alimentare devono tenere i riflettori puntati su innovazione, ricerca e qualità per mantenere alto il livello di competitività, in uno scenario globale e popolato da consumatori sempre più informati e consapevoli.

9.00
Registrazione


9.30
Benvenuto e apertura lavori
Moderatore e relatore Denis Senpere


9.45
Sfide e priorità del settore Food & beverage – sicurezza alimentare
La Global Food Safety Initiative (GFSI) è un’iniziativa guidata dall’industria per fornire line guida nella gestione della sicurezza alimentare. Riunisce gli esperti a livello mondiale nella sicurezza alimentare sia di industria, distribuzione e servizi che di organizzazioni internazionali, istituzioni, accademie e fornitori che offrono servizi al settore food & beverage a livello globale.
Denis Senpere – Member of the Global Food Safety Initiative


10.15
Le sfide della complessità del mercato, del cambiamento continuo, dell’efficienza – L’agenda degli amministratori delegati delle aziende alimentari
Servono organizzazione e processi adatti ad affrontare le sfide e le richieste del mercato, ma servono anche sistemi che possano esser allo stesso tempo completi, flessibili, integrati e integrabili, scalabili, internazionali, affidabili e, soprattutto, verticali e semplici.
Paola Pomi, Direttore Generale – Sinfo One


11.00
Pausa caffè


11.30
Global specification management
Capitalizzare specifiche di prodotto e ricette in aziende globali per ottimizzare la supply chain e per affrontare al meglio i temi normativi in ambito nazionale e internazionale.
Lisa Beattie, PLM Project Manager – Intersnack


12.00
ll ruolo della qualità nelle aziende alimentari
Il Consorzio Casalasco del Pomodoro è leader nella produzione di pomodoro, con oltre 370 aziende consorziate, 550mila tonnellate di prodotto, tre stabilimenti produttivi e 50 linee di confezionamento. Tra i marchi ci sono i noti Pomì, Pomito e Pais. L’azienda ha i più elevati livelli di certificazione a livello internazionale grazie ai sistemi di qualità adottati, ai forti investimenti nelle tecnologie più avanzate ed alla gestione della tracciabilità lungo tutta la filiera.
Linda Avigni, Sales & Marketing Director – Consorzio Casalasco del Pomodoro


12.30
New Product Development – Casi nazionali e internazionali, differenze e similitudini
Il costo, il tempo e la qualità sono le principali variabili che guidano I bisogni dei consumatori. Guardando queste 3 variabili le aziende sviluppano continuamente nuove strategie per soddisfare meglio le richieste dei consumatori ed aumentare la quota di mercato attraverso una costante innovazione di prodotto. L’utilizzo delle best practice e la riduzione delle barriere alla comunicazione sono le leve su cui agire per affrontare le molte incertezze e sfide che caratterizzano il processo di innovazione.
Cesare Tarricone, Oracle Service Line Manager – Sinfo One


13.00 Pranzo


14.00
KP SNACKS PLM Journey in Quality Management
Intersnack ha numerose richieste da soddisfare in termini di qualità, sia a livello nazionale che globale. L’inserimento di Agile PLM for Process ha portato numerosi vantaggi. Mike Waddell illustrerà il “viaggio” che ha rappresentato il progetto Agile per Intersnack e per gli utenti.
Mike Waddell, Technical Services Support Manager – KP SNACKS


14.30
New Product Development: allineamento di strategia e execution
Come utilizzare le analisi dell’andamento dei vari prodotti/mercati per investire nel giusto mix di prodotti e per mettere in atto una gestione aziendale volta alla crescita competitiva.
Ulf Koester, Business Solutions Director, Product Lifecycle & Innovation Management – Oracle


15.00
Come migliorare i processi legati alle specifiche di prodotto e all’etichettatura
Ashbury sta mettendo in atto un approccio innovativo per gestire le regole e i processi legati alla definizione delle specifiche di prodotto e all’approvazione delle etichette. Sono consapevoli che c’è spazio per miglioramenti e che una focalizzazione su un approccio volto a “Fare bene la prima volta” comporterebbe risparmi significativi nel processo di definizione delle etichette.
Alex de la Mare, Direttore – Ashbury Labeling


15.30
Il ruolo della qualità nella aziende alimentari
Quali strumenti sono disponibili per supportare l’innovazione nella industria alimentare.
Myles Norman / Mark Hyde, Product Specialists – Oracle


16.00
Chiusura lavori
Denis Senpere


16.30 Tour del Manchester United Stadium


Sinfo One Spa

Telephone
+39 0521 9371
Headquarter
Via Benedetta 77/A, 43122 Parma, PR

Spa a Socio Unico

Cap. Soc.
euro 120.000,00 i.v.
Partita IVA
02457000343
CONNECT WITH US

Our Partner